Il questionario


Ho scritto spesso di Sequela. Stamattina sono andata a ripescare i post più significativi e li ho messi in evidenza nella slider, così, perché mi pareva carino mettere in ordine casa prima di domani. Come quelli che lavano l’auto prima di andare in vacanza, anche se lo sanno che l’indomani, dopo un’ora di autostrada, il parabrezza sarà costellato di cadaveri di insetti spiaccicati. Eppure.

Il mese scorso sono stata a Londra, a casa di Bea. Eravamo seduti intorno a un tavolo e parlavamo di questo  [fate clic e dateci un’occhiata, già che ci siamo] e io ho detto che per me lo scrittore racconta il mondo come lo vede, senza giudicarlo. Nessuno è stato d’accordo con me. Non ne sono rimasta sorpresa: è così da quattro anni buoni.
Eppure io continuo a pensarla così.

Non ripeterò il perché del questionario – l’ha detto così bene Giulio qui; né mi dilungherò sull’identificazione tra me e Giorgio – anche questa è storia vecchia. Dirò solo una cosa che penso di non aver mai neppure razionalizzato: questo è il mio meglio.
Non so se ci sarà mai un romanzo dopo Sequela, o se ci sarà un MBA oppure un’altra cosa ancora. Ma so che Sequela ha risposto alla mia domanda: posso intraprendere un progetto grande e portarlo a termine? Posso. Anche se incomprensibile ai più, Sequela è e resta per me la riprova che io ne sono capace. Che scrivere, per me, non è inventare, non è battere i tasti, non sono le relazioni tra i personaggi. Scrivere per me è immergersi in un altrove e poi raccontarlo.

Mi ero anche preparata dei ringraziamenti. Che sarebbero stati lunghi, un po’ noiosi e assolutamente necessari. Ma quelli si fanno alla fine e io ho ancora da fare, prima di salutare Giorgio e dunque.

Domattina alla sette, qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...